INERTI

Gli aggregati da un punto di vista geologico sono materiali detritici, sciolti o cementati, derivati dall’alterazione e disgregazione delle masse rocciose, si caratterizzano in base alla tessitura clastica, dalla forma e dalla disposizione delle particelle nell’aggregato.
Gli inerti o aggregati possono essere naturali, artificiali o riciclati da materiali precedentemente usati nelle costruzioni e comprendono: sabbia, ghiaia, argilla espansa, vermiculite e perlite.
Nel campo dell’edilizia gli inerti sono utilizzati come componenti di materiali compositi, come ad esempio i conglomerati cementizi e i conglomerati bituminosi.

Vengono classificati secondo la granulometria delle loro particelle:

INERTI VAGLIATI

Sabbia 0/30

Sabbia 0/2

Sabbia vagliata

Sabbia vagliata 0/4

Sabbia 0/10

Sabbia 0/10

Ghiaietto 10/20

Ghiaietto 10/20

Ghiaia 20/30

Ghiaia 20/30

Ghiaione 30/150

Ghiaione 30/150

Ciottoli 150/300

Ciottoli 150/300

INERTI FRANTUMATI

Sabbia frantumata 0/3

Sabbia frantumata 0/3

Sabbia frantumata 0/6

Sabbia frantumata 0/6

Pietrisco 3/6

Pietrisco 3/6

Pietrisco 6/12

Pietrisco 6/12

Pietrisco 12/25

Pietrisco 12/25

Pietrisco 25/40

Pietrisco 25/40

esempi di utilizzo
realtà operative